Comprensione del testo: esercitazioni per i test di ammissione medico-sanitari

LOGICA COMPRENSIONE DEL TESTO copertina

 

Anteprima del testo

Nei quiz dei test di ammissione per le Facoltà di Medicina, Veterinaria e Professioni Sanitarie, ti troverai di fronte a domande di comprensione del testo. Non sottovalutare questa prova, dovrai dimostrare la tua capacità di analisi, sintesi e comprensione delle informazioni. Rispondere correttamente ai quiz di logica e comprensione del testo, inoltre, è cruciale per superare i TOLC Med, Vet e il Test Professioni Sanitarie.

Vediamo come analizzare il testo per rispondere correttamente alle domande ed esercitiamoci insieme. Cominciamo!

Comprensione del testo: tipologie

Gli esercizi di comprensione del testo dei test di ammissione medico-sanitari possono proporre diverse soluzioni:

  • Scegliere il riassunto coerente col significato brano
  • Scegliere il riassunto che va in contrapposizione al significato del brano
  • Rispondere alle domande in base a ciò che c’è scritto nel brano
  • Inserire delle parole o frasi mancanti che siano coerenti col significato del brano

Quando sei di fronte alle domande di comprensione del testo il giorno del TOLC Med o Vet o del Test Professioni Sanitarie tieni in mente queste regole: non aver fretta, leggi e analizza attentamente il brano.

Prendi tutto il tempo di cui hai bisogno per capire bene la richiesta e non perdere nessun dettaglio che può fare la differenza per dare la risposta corretta. Se qualcosa non è chiaro, torna indietro e analizza bene il brano, ogni parola è importante per risolvere il quesito.

Comprensione del testo: esercizi

Testa il tuo livello di preparazione con gli esercizi di comprensione del testo che abbiamo selezionato per te.

Scarica il PDF sotto per verificare la soluzione e trovare suggerimenti utili per rispondere correttamente ai quesiti. Abbiamo scelto di non inserirli direttamente qui, per darti l’opportunità di metterti alla prova e vedere quanto sei preparato!

Esercizio 1

Testo

“La conoscenza aumenta sicuramente nel corso degli studi medici, mentre successivamente alla laurea sono possibili sia un ulteriore incremento che un impoverimento legato alla perdita delle nozioni non strettamente legate alla routine professionale. In ogni caso, le caratteristiche della conoscenza si modificano sostanzialmente quando il medico entra in contatto con la realtà professionale”.

Domanda

Quale delle seguenti affermazioni non può essere dedotta dalla lettura del brano precedente?

  • A. È possibile che alcuni medici aumentino le loro conoscenze dopo la laurea
  • B. A contatto con la realtà professionale si verificano modifiche qualitative della conoscenza
  • C. Una parte delle nozioni acquisite durante gli studi può andare perduta dopo la laurea
  • D. Gli studenti di medicina aumentano le loro conoscenze durante gli studi
  • E. Gran parte delle nozioni acquisite durante gli studi va comunque perduta dopo la laurea.

Esercizio 2

Testo

“Sembra che l’invenzione degli scacchi sia legata a un fatto di sangue. Narra infatti una leggenda che quando il gioco fu presentato per la prima volta a corte (C), il sultano volle premiare l’oscuro inventore esaudendo ogni suo desiderio. Questi chiese per sé un compenso apparentemente modesto, di avere cioè tanto grano quanto poteva risultare da una semplice addizione: un chicco sulla prima delle sessantaquattro caselle, due chicchi sulla seconda, quattro sulla terza, e così via … Ma quando il sultano, che aveva in un primo tempo accettato di buon grado, si rese conto che a soddisfare una simile richiesta non sarebbero bastati i granai del suo regno (B), e forse neppure quelli di tutta la Terra, per togliersi dall’imbarazzo stimò opportuno mozzargli la testa (D). La leggenda sottace il fatto che quel sovrano dovette pagare in seguito un prezzo ben maggiore: egli si appassionò al nuovo gioco fino a smarrire la ragione (E). L’esosità del mitico inventore, infatti, è pari solo a quella del giocatore stesso.” (Paolo Maurensig: La variante di Luneburg, Adelphi, 1993).

Domanda

Una sola delle considerazioni sottoelencate non è autorizzata da questo incipit del romanzo di Maurensig:

  • A. il gioco degli scacchi può rovinare economicamente chi lo pratica, anche se ricchissimo
  • B. l’avidità è una cattiva consigliera e può indurre a chiedere l’impossibile
  • C. l’invenzione degli scacchi è opera di un personaggio leggendario
  • D. è imprudente pensare di poter approfittare delle promesse di un potente
  • E. la passione del gioco può indurre un uomo alla follia

Esercizio 3

Testo

“La legge e la medicina sono due scienze, che ben maneggiate possono essere utili all’uman genere. La prima è quasi interamente fittizia, e quanto più bella e ben fatta, tanto minore è il bisogno che ella ha di chi la professi; la seconda si appoggia all’osservazione della natura, ed ella deve esser dovunque difficile a ben apprendersi; ma un soverchio numero o di legisti o di medici cesserebbe sempre d’esser utile ad una società: o dovrebbero essere cittadini oziosi, ovvero dovrebbero fomentar le liti e le cabale, e le malattie protrarre in lungo per essere occupati, le quali occupazioni non sarebbero certamente degne del nome di studi utili”. (Pietro Verri, dal Caffè, I, XXVIII).

Domanda

Una sola delle seguenti affermazioni è coerente con il testo di Verri. Individua quale:

  • A. La legge e la medicina sono scienze sempre utili alla società
  • B. Meno numerose sono le leggi, minore è il numero degli esperti di diritto che occorrono in una società
  • C. Fomentare liti e favorire malattie è occupazione a cui indulgono in ogni società alcuni medici e legisti
  • D. Quando sono troppo numerosi medici e legisti non possono che diventare cittadini oziosi e parassitari
  • E. Non sempre l’osservazione della natura è la base delle scienze utili alla società

Esercizio 4

Testo

“Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea, ha diffuso questo mese il Regional Yearbook 2015, una pubblicazione annuale che fornisce dati relativi a molti settori e permette di fare delle comparazioni tra i diversi paesi dell’Unione europea. Tra le altre cose, Eurostat si è occupata di mostrare le differenze nell’organizzazione della famiglia: dove i matrimoni sono più diffusi, dove lo sono i divorzi e dove ci sono più genitori single. Come piuttosto prevedibile, il matrimonio è molto diffuso nelle zone con più forte tradizione cattolica – Italia meridionale e Portogallo settentrionale, per esempio – ma anche in Grecia, dove la maggioranza della popolazione è greca ortodossa (3). Ci si sposa molto meno in Francia, dove più del 30 per cento della popolazione dice di essere atea, e nei paesi scandinavi, dove la religione predominante è il protestantesimo (1, 5). I dati relativi ai divorzi seguono uno schema simile: in Italia, Irlanda e Grecia meno del 12 per cento della popolazione ha divorziato (4). La Spagna – altro paese molto cattolico – ha un tasso di divorzi superiore alla Germania – dove la maggior parte della popolazione è protestante – nonostante i due paesi abbiano numeri simili riguardo ai matrimoni. I dati di Eurostat mostrano anche che il paese dell’Ue con il tasso più alto di genitori single è la Lettonia (2), seguita dalla Polonia e dai paesi dell’Europa settentrionale.”

Domande
Cosa si afferma sul rapporto tra la fede, il matrimonio e i cittadini Svedesi?

  • A. Non desumibile
  • B. Molto inclini al matrimonio con una forte fede cattolica
  • C. Popolazione molto incline all’ateismo e quindi poco inclini a sposarsi
  • D. Popolazione a maggioranza protestante, meno inclini al matrimonio rispetto alla media Europea, come altresì tipico per i Francesi e gli Scandinavi in generale
  • E. Popolazione a maggioranza ortodossa, molto legati all’istituto giuridico del matrimonio

Qual è il paese UE col più alto tasso di genitori single?

  • A. Polonia
  • B. Germania
  • C. Spagna
  • D. Lituania
  • E. Lettonia

Quale tra i seguenti paesi ha una popolazione a maggioranza ortodossa?

  • A. Grecia
  • B. Portogallo
  • C. Italia
  • D. Germania
  • E. Irlanda

In quale tra i seguenti paesi meno del 12% della popolazione ha divorziato?

  • A. Irlanda
  • B. Polonia
  • C. Lettonia
  • D. Spagna
  • E. Germania

In quale tra i seguenti paesi più del 30% della popolazione è atea?

  • A. Italia
  • B. Portogallo
  • C. Francia
  • D. Grecia
  • E. Norvegia

Come te la sei cavata con i quiz? Hai bisogno di qualche suggerimento per rispondere ai quesiti?

Scarica gli Appunti di Comprensione del testo per le soluzioni e avere qualche dritta per riuscire a risolvere i quesiti

Condividi gli appunti

Vuoi saperne di più sui nostri corsi?
Vuoi qualche dritta sui TOLC?

Togliti la curiosità, rispondiamo in fretta

Compila il modulo per richiedere informazioni

Appunti correlati